Distribuzione Vini Naturali

Azienda Agricola Podere Il Santo – Lombardia – Italia

Eugenio Barbieri è un giovane ingegnere industriale quando decide di trasferirsi con la moglie Sabina dalla caotica Torino a Rivanazzano, suo paese natio nell’Oltrepò Pavese, sul finire degli anni Novanta. L’appellativo Il Santo proviene dal trisavolo, uomo molto generoso con i bisognosi, ed è stato da allora dato ai discendenti maschi della famiglia, da sempre contadini umili ma sapienti: l’ultimo che ha insegnato non solo il mestiere di viticoltore e vinificatore ad Eugenio è stato lo zio, contadino vero, umile e gracile, ma di fortissimo carattere.
Eugenio arriva nelle sue colline dopo anni segnati da profonde crisi agrarie ed abbandoni sistematici di vigneti piantati nella prima metà del secolo scorso; il suo impegno va proprio nel recuperare alcuni di questi monumenti storici, come li chiama lui, più che vigneti.
I vini che produce sono due, il Rairon, nome dialettale dell’Uva Rara che compone per la maggior parte questo vino, assemblata con Croatina. Il vino più importante ed ambizioso è il Novecento, ottenuto da uve Barbera affinate in tonneau da 750 e 500 litri che vuole esprimere il massimo dal territorio e l’anima di chi lo fa, rispettosa della storia della sua famiglia e delle viti vecchie che ha ereditato, originarie appunto del secolo scorso. Entrambi i vini fanno lunghe macerazioni anche post fermentazione e lunghi affinamenti in cantina prima della messa in bottiglia, il tutto senza il minimo utilizzo di nessun agente chimico o filtrazione.

I vini prodotti

  • Azienda Agricola Podere Il Santo Novecento
  • Azienda Agricola Podere Il Santo Rairon

Lascia un commento

Captcha *