Distribuzione Vini Naturali

Campania

Cantina Giardino – Campania – Italia

Illuminante percorso tracciato ufficiosamente nel 1997 da vere e proprie vinificazioni realizzate addirittura in garage e concretizzato nel 2003 con l’acquisto di una cantina di proprietà con sede ad Ariano Irpino.  Cantina Giardino oggi conta circa 7 ettari vitati a Fiano, Greco,  Aglianico e  Coda di Volpe, tutti condotti in viticoltura biologica e con ceppi che arrivano fino a 100 anni di vita. Un insieme di componenti indicative pure sull’azione di tutela atta a conservare i beni esclusivi del luogo. Le vigne sono distribuite in vari comuni del territorio irpino, con conseguente diversificazione dei suoli e sono gestite direttamente da Antonio di Gruttola e la moglie Daniela, con la sola esclusione di una piccola parte di uve acquistate tramite micro conferitori e le cui analisi non hanno mai rilevato residui di sostanze provenienti dall’uso di chimica di sintesi (Alessio Pietrobattista, “Fiano Terra”, Ed. Est., Roma 2015). In cantina le fermentazioni sono spontanee, con macerazioni più o meno lunghe, per una linea di vini prodotti nel modo più naturale possibile e il cui liquido ambisce a essere puro estratto di territorio.

(fonte: © Francesco Petroliintothewine.org)

 

I vini prodotti

  • Gaia Campania Fiano IGP (100% Fiano)). Botti di Rovere locali – senza solfiti aggiunti
  • Sophia Campania Fiano IGP (100% Fiano)). Anfora e Botti di Castagno – senza solfiti aggiunti
  • T’ara rà Campania Greco IGP (100% Greco). Botti di Castagno e Gelso e Acacia – senza solfiti aggiunti
  • Paski Campania Coda di volpe IGP (100% Coda di Volpe). Botti di Castagno e Ciliegio – senza solfiti aggiunti
  • Vino da tavola Bianco Magnum (Fiano, Greco e Coda di Volpe). Botti di Castagno – senza solfiti aggiunti
  • Volpe Rosa Campania Rosato (100% Coda di Volpe rossa). Botti di Castagno – senza solfiti aggiunti
  • Nude Campania Aglianico IGP (100% Aglianico). Botti di Rovere e Cstagno per 5 anni – senza solfiti aggiunti
  • Le fole Campania Aglianico IGP (100% Aglianico). Botti di Rovere le Castagno – senza solfiti aggiunti
  • Vino da tavola Rosso Magnum (100% Aglianico). Botti di Castagno e Rovere – senza solfiti aggiunti

I Cacciagalli – Campania – Italia

Realtà dell’Alto Casertano in forte ascesa e le cui bottiglie allettano pure autorevoli palati della stampa di settore. Diana Iannacone e Mario Basco seguono i dettami dell’agricoltura biodinamica su una superficie di 9 ettari vitati divisa in varie parcelle situate in località Cacciagalli e località Aorivola. Un’autentica interpretazione dei vitigni tipici della zona attraverso le peculiarità che il territorio offre, tracciato inequivocabilmente dall’attività del vulcano spento di Roccamonfina: altitudini dai 200 ai 300 metri sul livello del mare, con filari tutti esposti ad est, su terreni di natura vulcanica, sciolti, sabbioso calcarei e con buona sostanza organica. Mani estremamente sensibili e a segnalare addirittura ulteriori progressi in divenire la giovane età delle vigne –  fino a 10 anni – impiantate ad Aglianico, Piediorosso, Pallagrello Nero, Falanghina e Fiano.  Quasi tutti i vini sono affinati in anfora, con macerazioni sulle bucce più o meno lunghe e il tutto attraverso fermentazioni spontanee, nessuna chiarifica e filtrazioni, o qualsivoglia aggiunta di additivi.

(fonte: © Francesco Petroliintothewine.org)

 

I vini prodotti

  • Aorivola (100% Falanghina) vinificato ed affinato in acciaio con macerazioni sulle bucce di 12 ore
  • Leneo (100% Falanghina) vinificato ed affinato in anfora con lunghe macerazioni sulle bucce
  • Zagreo (100% Fiano) vinificato ed affinato in anfora con lunghe macerazioni sulle bucce
  • Lucno (100% Piedirosso) vinificato ed affinato in anfora con macerazioni sulle bucce
  • Phos (100% Aglianico) vinificato ed affinato in anfora con lunghe macerazioni sulle bucce
  • Sphaeranera (100% Pallagrello) vinificato ed affinato in anfora con lunghe macerazioni sulle bucce
  • Masseria Cacciagalli (90% Aglianico, 10% Pallagrello Nero) fermentazione in acciaio ed affinato di almeno 20 mesi in botte grande di rovere
  • Mille (Aglianico 25% Piedirosso 75). Cemento